Progetto Diabete 3.0

Restiamo in Contatto in Sicurezza

Aniad Sardegna presenta il nuovo progetto “Diabete 3.0 – restiamo in contatto in sicurezza” 2020 che ci permetterà di affrontare le tematiche, sviluppate all’interno del nostro campo scuola di settembre, sui temi del diabete e dello sport in maniera del tutto innovativa e in sicurezza.

Questa esigenza è nata a seguito della situazione d’emergenza Covid-19, che ha coinvolto l’intero paese da Marzo 2020.
Noi tutti, abbiamo vissuto per la prima volta una nuova realtà, quella della quarantena. Oggettivamente, ha determinato cambiamenti nello stile di vita, nella quotidianità e spesso anche nell’umore, ma questi due mesi hanno anche rivelato altre sfaccettature, il piacere di trovare il tempo per realizzare gli impegni sempre rimandati, il piacere di essere flessibili con gli orari, il piacere di praticare sport nonostante il poco spazio, ma soprattutto la consapevolezza della necessità del benessere psicofisico. .
Il 18 Maggio, abbiamo potuto riprendere alcune delle abitudini pre-quarantena, molte delle quali sono proprio legate all’esercizio fisico, e dunque al benessere dell’individuo. Giorno dopo giorno stiamo vivendo e scoprendo questa nuova realtà, che ci accompagnerà ancora per molto, quella di convivenza col virus.
Tutto ciò ha influenzato anche la progettualità dei nostri eventi annuali.
Per questa ragione, noi, di Aniad Sardegna, abbiamo deciso di cogliere l’emergenza come una nuova opportunità per sviluppare nuovi canali di comunicazione, quindi nuovi strumenti per continuare le nostre attività di formazione e sensibilizzazione nel campo del diabete e dell’esercizio fisico.
Vi presentiamo di seguito il progetto che ci permetterà di mantenerci in contatto, virtuale, con le persone che girano attorno al mondo diabete.


Stampa   Email